I modi pacati di quei bravi ragazzi di Uccr

È bello leggere gli articoli dei “cattolici del web” per la pacatezza con cui espongono le loro ragioni.
Nel blog di quei bravi e simpatici ragazzi di Uccr si commenta un articolo del noto giornalista e scrittore Corrado Augias.

L’articolo non è firmato ma l’autore esordisce con questa frase: “Il noto ateologo da strapazzo, detto per gli amici Corrado Augias, ha scritto…“.
Non sono molto esperto di cattolicesimo ma credo che essere cattolici significhi prima di tutto mostrarsi pacati nei toni ma forti nelle proprie idee.

Definire una persona come “ateologo da strapazzo” è un chiaro segno di due elementi:
– Di cattolico c’è ben poco tra i cosiddetti cattolici del web;
– Questi “cattolici del web” devono sperare che Augias non legga mai l’espressione “da strapazzo” perché potrebbe benissimo trascinare in tribunale l’amministratore del sito per ingiuria. A questi ragazzi suggerisco di leggere anche il Codice Penale oltre alla Bibbia.
L’autore scrive “detto per gli amici Corrado Augias“. Facile che gli amici (e non solo) chiamino il giornalista “Corrado Augias” visto che quello è il suo nome.

Successivamente Augias viene definito come “ateologo 77enne“. Non essendo cattolico ho l’abitudine a pensare male: come mai tra tutti gli aspetti personali che riguardano Augias si è sottolineata proprio la sua età? Potevano scrivere “ateologo romano” oppure “ateologo ex parlamentare” o anche “ateologo Grande ufficiale dell’Ordine al merito della Repubblica italiana” ma si è preferito sottolineare la sua età. Forse avere 77 anni è segno di decadimento cerebrale? Se così fosse anche Ratzinger dovrebbe essere rottamato avendo 85 anni.
Per ultimo. Sono favorevole all’anonimato del web in modo da esercitare meglio il diritto di critica e di opinione. Però quando si passa agli insulti definendo una persona come “ateologo da strapazzo” bisognerebbe avere il coraggio di firmarsi con nome e cognome. In ogni caso non firmandosi non si è più tutelati in caso di eventuali denunce (è responsabile l’amministratore del sito) ma almeno – firmandosi – è un piccolo segno di coraggio intellettuale.

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...