L’ex-gay Adamo Creato: “Creato” dal nulla?

Il sito Pontifex riporta la “testimonianza” di un ex-gay che si firma “Adamo Creato”.

Premetto che considero di nessun valore questa “testimonianza” per un semplice motivo.

Se – portando esperienze personali – si vuole convincere che si può “guarire” dall’omosessualità bisogna avere il coraggio di firmarsi con nome e cognome: altrimenti niente mi vieta di pensare che queste “testimonianze” siano state inventate di sana pianta.

In ogni caso sono incuriosito e vorrei capire “come” questa persona sia uscita dall’omosessualità.

Leggo: «Ho studiato approfonditamente tutto ciò che c’era da approfondire: dalla storia del movimento di liberazione omosessuale, al magistero della Chiesa cattolica, dalla GAT (Gay Affirmative Therapy) alla Terapia Riparativa di Joseph Nicolosi. Ho studiato, partecipato a convegni, approfondito, discusso, contestato».

Pur avendo molti dubbi sulla veridicità di questa storia un dato è molto importante: questa persona non si è rivolto a nessuno psicologo affinché gli offrisse le “teorie riparative” di Nicolosi.

Leggo che questa “testimonianzaproviene dal blog di Uccr. Essendo incuriosito su questo “Adamo Creato” cerco di saperne di più.

Sul blog di Uccr, “Adamo Creato” è intervenuto varie volte. La prima volta con la testimonianza personale riportata anche da Pontifex. La seconda volta affronta l’argomento dell’omosessualità con nozioni di genetica, psicologia, neurobiologia e storia dei diritti civili: niente male per un ragazzo di 28 anni…….

Ciò che colpiscono sono le sue conclusioni. Secondo Adamo Creato «dal momento che nessuno studio ha scientificamente stabilito una causa genetica dell’omosessualità, gli argomenti che vengono proposti dagli attivisti gay per poter accedere a determinati “diritti” sono, per il momento, contestualmente infondati e illogici».

Perciò il succo è molto semplice. L’omosessualità non ha cause genetiche ed essendo possibile “guarirne” non c’è bisogno che siano concessi determinati diritti agli omosessuali. Mi verrebbe da replicare che – allo stesso modo – nessuno studio ha stabilito una causa genetica della religiosità ma nessuno si sognerebbe di vietare – per questo – la libertà religiosa o il diritto al culto. Anche io sono uscito dalla religione ma – non per questo – mi sogno di vietare che gli altri esprimano il loro credo.

Inoltre – per Adamo Creato – attualmente «non esistono ad oggi conoscenze scientifiche che possano considerare sbagliato, o dannoso, un trattamento medico orientato alla modificazione di un comportamento omosessuale non desiderato». Forse dovrebbe considerare cosa ne pensa l’Ordine degli Psicologi a riguardo ma la mia obiezione è molto più banale. Questa persona sostiene di essere “uscita” dall’omosessualità però non ha mai sostenuto di aver affrontato un percorso medico o psicologico per “guarire“: se è tanto sicuro delle “teorie riparative” di Nicolosi perché non ha fatto da “cavia“?

Successivamente Adamo Creato ripropone un altro articolo dal titolo “Perché il disagio degli omosessuali aumenta anche nelle società gay-friendly?“. In questo articolo propone vari studi medici secondo cui l’omosessualità sarebbe dannosa alla salute dell’individuo.

L’ultimo articolo si intitola: “Strategia del linguaggio gay: che cos’è realmente l’omosessualità?“. In questo articolo l’autore (o gli autori?) affronta l’argomento con riflessioni prese a prestito dalla semantica, dalla storia del diritto americano, dalla biologia e dalla politologia.

In sintesi, voi credereste alla testimonianza anonima di un personaggio fantasma che afferma di essere uscito dall’omosessualità ed – allo stesso tempo – ha nozioni di genetica, psicologia, neurobiologia, storia dei diritti civili, religione, medicina, storia del diritto americano e politologia? Ho qualche dubbio che Adamo Creato sia “creato dal nulla“……..

Nel caso invece esistesse gli consiglio fortemente di fare “outing”. Considerato che – a 28 anni – è esperto in discipline tanto diverse tra loro, potrebbe aspirare facilmente ad una cattedra universitaria.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...